eventi e campi h

 facebook  you tube
Ris. cons. 1280x720 o sup.

Centenario dello scoutismo cattolico

Insegnare ai bambini a diventare uomini, insegnando agli uomini a restare bambini.

Così sintetizzò Jacques S.J. la vocazione dello scoutismo cattolico, noi capi AGESCI siamo testimoni di come lo scoutismo cattolico sia un dono e vogliamo manifestarlo insieme al nostro Vescovo giorno 5 giugno 2016 in una giornata di festa.


Lunedì il nostro Comitato si è riunito insieme a quello della Zona Torri per pianificare la manifestazione che si terrà presso il Teatro della Valle dei Templi, area adiacente al Tempio di Giunone.
Dalle ore 9.00 della mattina tutti i gruppi avranno libero accesso all’intero Parco Archeologico e possono organizzarsi autonomamente per vivere un momento in attività o sfruttare l'occasione per visitare questo posto magnifico, abbiamo a disposizione tutti i terreni alberati adiacenti all’area archeologica.
Alle ore 14:30 tutti i gruppi si daranno appuntamento davanti al palco situato nell'area del Tempio di Giunone dove saranno accolti in un'atmosfera di festa e insieme vivranno momenti ricchi di canti e musica.
Alle ore 15:30 entrerà in scena "nonno Mario" con il suo taccuino ormai vecchio e illeggibile, ripercorrerà il suo cammino di vita scout grazie alla presenza di alcuni personaggi con i quali ha condiviso questa strada, riscriverà la sua storia e renderà evidente un motto che contestualizza le tre branche: "Del mio meglio, per essere pronto, a servire"; un cammino che ha come obiettivo finale l'amore verso il prossimo, così come Gesù ci ha insegnato.
A conclusione di quest’attività giocata, intervallata da bans e canti, seguirà la testimonianza di tre seminaristi la cui esperienza scout è stata decisiva sulla loro scelta vocazionale, un concreto segno dei frutti dello scoutismo cattolico.
Alle 17:30 inizierà la Celebrazione Eucaristica presieduta dal Card. Francesco Montenegro al quale consegneremo, a fine giornata, il nostro contributo per l'opera di misericordia in linea con quanto indicatoci da Papa Francesco: "Che bello sarebbe che ogni diocesi lasciasse per il giubileo un'opera strutturale di misericordia!".
Quello che ci auguriamo è che il 5 giugno prossimo sia, per i nostri ragazzi e per noi capi, un momento in cui ciascuno possa percepire quanto è bello essere "pietre vive della Chiesa”, un'occasione per ringraziare il Signore per il dono dello scoutismo.

Nell'attesa di incontrarvi tutti alla Valle dei Templi, vi abbracciamo fraternamente.

Mara, Emanuele e Don Tommaso

Informativa Cookie

Questo sito web utilizza cookies propri e/o di terzi. Utilizzando questo sito accetti l'uso dei cookies per migliorare la navigazione e mostrare contenuti in linea con le tue preferenze.